I VINCITORI DEL CONCORSO DI IDEE


I VINCITORI
DEL CONCORSO DI IDEE
Italian Green District


Kenergia s.r.l., promotore del presente Concorso di Idee per conto di Solar Breeder Morocco, ringrazia tutti i partecipanti che hanno sposato il principio di diffusione della cultura della sostenibilità e dell’efficienza energetica. La Giuria a partire dal giorno 5 Maggio 2016 ha espresso il proprio parere attraverso l’assegnazione di un punteggio complessivo di massimo 100 punti per ogni progetto pervenutoci entro le ore 12h00 del 4 Maggio 2016.

Cinque i principali criteri adottati per il giudizio:

a) Coerenza con le prerogative indicate negli indirizzi di progetto;

b) Scelte Formali e funzionali di progetto;

c) Originalità della soluzione;

d) Particolare attenzione al sistema del verde, di irrigazione e Pv Pumping;

e) Rappresentazione dell’idea progettuale; Di seguito la graduatoria dei primi tre classificati:

PRIMO CLASSIFICATO 

Capogruppo: Arch. Francesco Napolitano
Membri del Gruppo:  Arch. Fabio Satriano, Arch. Michelangelo Sabuzi Giuliani, Arch. Claudia Scipioni, Arch. Alessandro Barile

Studio LAD

“L’ Italian Green District è inteso come un elemento di un più ampio tessuto, come una stringa dell’analisi di un codice DNA, che, soltanto quando è aggregata con tante altre costituisce un sistema compiuto. Gli elementi che costituiscono il suo codice sono gli edifici, il verde, i parcheggi, i sistemi fotovoltaici e i percorsi.” LAD 2

SECONDO CLASSIFICATO 

Capogruppo: Arch. Antonio Amendola
Membri del Gruppo: Arch. Elvira Cerratti, Dott.ssa Giuseppina Stornelli

“L’Italian Green District in Marocco nasce dalla volontà di creare un organismo ibrido, dove industria e spazio pubblico si fondono in un unicum multifunzionale. Il concept si dissocia dalle impostazioni standard adottate comunemente per le aree produttive, abbracciando un nuovo modello secondo il quale la fabbrica, pur mantenendo degli spazi indipendenti per la corretta esecuzione delle attività industriali, è inserita in un più ampio sistema architettonico di compenetrazione con il verde, gli orti ed i viali ad uso collettivo.” amendola 2 TERZO CLASSIFICATO 

Capogruppo: Ing. Casimiro Forte
Membri del Gruppo:  Ing. Luca Cabizzosu Collaboratrice:  Luisa Melis

“L’Italian Green District: L’OASI URBANA. La definizione di uno spazio di lavoro che permetta all’azienda e ai suoi fruitori di trarre il massimo beneficio dalle situazioni di contesto, un’oasi all’interno della quale creare un’ambiente ideale in cui produrre innovazione. Dall’oasi è partita anche l’idea architettonica.” forte Il capogruppo dei primi tre classificati è invitato a presentare il proprio progetto in occasione della Fiera Photovoltaica 2016 – Salone Internazionale dell’energia solare e dell’efficienza energetica che si terrà a Casablanca dal 7 al 9 Settembre.

Infine, a tutti i partecipanti che hanno preso parte al presente Concorso di Idee, Kenergia farà omaggio del libro “2°C – Innovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l’economia” di Gianni Silvestrini (direttore scientifico del Kyoto Club e QualEnergia).

Di seguito gli approfondimenti progettuali
bg image

Concorso di Idee – Progetto

Concorso di Idee 2016

Il Gruppo Kenergia ha lanciato un nuovo “Concorso di Idee” per individuare la migliore proposta per realizzare un insieme di edifici e spazi aperti che costituiranno il futuro “Italian Green District” (IGD) delle tecnologie italiane rinnovabili in Marocco.

Il bando è aperto dal 4 aprile 2016 a tutti gli architetti italiani under 40, con lo scopo di ideare un innovativo distretto industriale green in Marocco.

L’IGD dovrà accogliere al proprio interno l’insieme delle imprese italiane che fanno parte del progetto Solar Breeder, oggi gestito ancora da Kenergia e dalla holding operativa di diritto marocchino Solar Breeder Morocco (SBM).

Lo scopo principale, che ha dato vita a questa nuova iniziativa, è quello di “mostrare” ad un pubblico internazionale, quale quello che sarà presente in Marocco a partire dalla fine di Maggio e fino alla grande conferenza mondiale sul clima della fine di Novembre (COP22), la “qualità italiana” dei giovani professionisti dei sistemi di insediamento.

Si tratta di ideare proposte di un insediamento che comprendano spazi chiusi per circa 6.400mq e un ampio spazio aperto di ulteriori circa 18.000 mq.

Negli edifici dovranno trovare la propria collocazione attività industriali (produzione di pannelli fotovoltaici, inverter ed altri componenti), uffici, laboratori e aree di servizio comuni. Negli spazi aperti, aree di sosta e ricarica di auto elettriche, aree adibite al verde ed alla produzione agricola sperimentale ed un bacino di riserva per l’acqua irrigua e per il raffrescamento degli ambienti.

Le idee progettuali dovranno essere presentate ad una giuria di tecnici specializzati guidata dal Presidente del Gruppo Kenergia Giovanni Simoni, entro il prossimo 4 Maggio 2016, e saranno giudicati nel periodo 5/9 Maggio. I tre progetti che risulteranno “vincitori” saranno presentati alla fiera Photovoltaica in programma a Casablanca dal 18 al 20 Maggio prossimo.

L’efficientamento e l’utilizzo del solare sono tra le priorità dello sviluppo economico del Paese. Unite al grande sviluppo del settore immobiliare costituiscono una grande opportunità per tutte le imprese italiane che vogliano operare nei paesi dove il tasso di crescita continua a ritmi elevati impensabili in paesi più maturi.

Scarica il Bando
Scarica il Modulo di iscrizione

Per ulteriori informazioni, contattare la Dott.ssa Michela Santoro: m.santoro@kenergia.com

COMPOSIZIONE DELLA GIURIA

COMPOSIZIONE DELLA GIURIA

 

A partire dal 5 Maggio 2016 la Giuria si riunirà per deliberare entro il 9 Maggio 2016 i primi tre classificati del Concorso di Idee – Italian Green District.
La giuria è chiamata ad esprimere il proprio parere tecnico assegnando un punteggio massimo di 100 punti a ciascuna proposta progettuale.

Dott. Gilberto Gabrielli Sociologo, economista, imprenditore del settore green. Director in ENI, Montedison, Banca di Roma, ABN AMRO, COFIRI. Imprenditore del Gruppo TOLO con impianti fotovoltaici, biogas, agricoltura innovativa e biotecnologica in vari paesi. Ha insegnato economia aziendale e strategia nelle Università di Pavia, Bocconi, LUISS e ex Presidente IULM.

Ing. Gerardo Montanino Laureato con lode in Ingegneria elettrotecnica presso l’Università di Napoli, ha lavorato dal 1973 al 1999 in ENEL e poi, fino al 2013, al GRTN-GSE, società pubblica che gestisce i meccanismi di incentivazione delle fonti rinnovabili, negli ultimi dieci anni come Direttore Operativo. 

Ing. Mauro Moroni  Mauro Moroni è fondatore e CEO da oltre 10 anni di Moroni &Partners, la più grande azienda italiana di consulenza energetica integrata, che lavora a livello nazionale ed internazionale nel mondo dell’energia e del real estate. Sua ultima “creatura” è Italynside.it, innovativo market-place di interior design made in Italy. 

Ing. Gianni Silvestrini Presidente Green Building Council Italia e Coordinamento FREE. Direttore scientifico Kyoto Club e QualEnergia e autore di numerose pubblicazioni e del Volume “2°CInnovazioni radicali per vincere la sfida del clima e trasformare l’economia”.

Ing. Giovanni Simoni Presidente ed Amministratore Delegato del gruppo KenergiaSrl (leader nazionale nel settore dei servizi al fotovoltaico). E’ stato Presidente di Assosolare (l’associazione delle industrie solari) e Vice Presidente di assoRinnovabili. E’ stato il fondatore e Presidente di E.P.I.A (European Photovoltaic Industry Association). 

Arch. Sandra Simoni Architetto e Dottore di Ricerca in Riqualificazione e Recupero insediativo, si specializza in ottimizzazione delle risorse urbane e urbanistica sostenibile a Copenhagen, presso il “Centre of Public Space research” del Prof. Jan Gehl. Esperta di Project Management e Construction Management, ha lavorato per clienti come Nike, Armani, Longchamp e Barclays e ha curato per Studio Einaudi l’allestimento del Padiglione Italia per la 55° edizione della Biennale d’Arte di Venezia.

I primi tre classificati esporranno i propri progetti negli stand di Kenergia alla Fiera Photovoltaica 2016 che si terrà a Casablanca dal 18 al 20 Maggio 2016 in occasione della premiazione ufficiale.