News

efficientamento

Viewing posts tagged efficientamento

Kenergia lancia il Concorso di Idee Italian Green District

Comunicato Stampa
04/04/2016 

Concorso di Idee – Italian Green District in Morocco

Il Gruppo Kenergia ha lanciato oggi il bando di un Concorso di Idee per la progettazione dell “Italian Green District” (IGD) in Marocco, in vista della realizzazione del primo distretto industriale italiano nel quale le aziende italiane produrranno soluzioni per le energie rinnovabili, che sarà alimentato interamente da fonti di energia pulita.

L’IGD dovrà accogliere al proprio interno l’insieme delle imprese italiane che fanno parte del progetto Solar Breeder, gestito da Kenergia e dalla holding operativa di diritto marocchino costituita nel Luglio 2015 denominata “Solar Breeder Morocco s.a.r.l. (SBM). Il Concorso è rivolto ai giovani architetti ed ingegneri italiani che sappiano reinterpretare il concetto di distretto produttivo come una “cittadella dell’energia” con una forte caratterizzazione estetica e funzionale, capace di esportare in Marocco anche l’estro architettonico italiano.
Lo scopo principale che ha dato vita a questa nuova iniziativa è quello di mostrare ad un pubblico internazionale, quale quello che sarà presente in Marocco a partire dalla fine di Maggio e fino alla grande conferenza mondiale sul clima della fine di Novembre, le capacità innovative ed interpretative di giovani talenti italiani su un tema essenziale dell’energia, della sostenibilità e del lavoro. L’oggetto del concorso è l’ideazione di un insediamento che comprenda spazi chiusi per circa 6.400mq e un ampio spazio aperto di ulteriori circa 18.000 mq.
Negli edifici dovranno trovare la propria collocazione attività industriali (produzione di pannelli fotovoltaici, inverter ed altri componenti), attività di servizio d’ingegneria, di controllo, di monitoraggio e gestione degli impianti solari realizzati in Marocco ed in altri paesi africani. Negli spazi aperti: aree di sosta e ricarica di auto elettriche, aree adibite a verde ed alla produzione agricola sperimentale ed un bacino di riserva per l’acqua irrigua e per il raffrescamento degli ambienti.
Le idee progettuali dovranno essere presentate ad una giuria di tecnici specializzati guidata dal Presidente del Gruppo Kenergia Giovanni Simoni, entro il prossimo 4 Maggio 2016 e saranno giudicate nel periodo 5/9 Maggio. I tre progetti che risulteranno “vincitori” saranno presentati alla fiera “Photovoltaica” in programma a Casablanca dal 18 al 20 Maggio prossimo.
L’efficienza energetica e l’utilizzo del solare sono tra le priorità dello sviluppo economico del Marocco. Unite allo sviluppo del settore immobiliare e architettonico, costituiscono una grande opportunità per tutti i professionisti e le imprese italiane che vogliano operare nei paesi dove il tasso di crescita continua a ritmi elevati ed impensabili in paesi più maturi.

Come dichiarato dallo stesso presidente di Kenegia, Ing. Giovanni Simoni: “Partecipare al nostro Concorso significa lanciarsi verso il futuro, ovvero venire in contatto con una realtà in forte evoluzione in un Paese che dimostra un grande entusiasmo nel mostrare al mondo un’immagine nuova e moderna e che ha dichiarato una volontà di collaborazione con l’Italia in moltissimi settori, e che invece in Italia non è ancora abbastanza conosciuto”.

Per scaricare il Bando: www.solarbreedermorocco.com/concorso-di-idee-igd-2016/

Contatti:
www.kenergia.it
www.solarbreedermorocco.com
Twitter: @solarbreeder

Per ulteriori informazioni contattare la Dott.ssa Michela Santoro:
email: m.santoro@kenergia.com, Tel: +39 06 87131446

Kenergia:
Gruppo Kenergia fondato nel 2006 dall’Ing. Giovanni Simoni e come società di ingegneria specializzata nel settore del fotovoltaico. Inizialmente Kenergia si focalizza nella consulenza, progettazione e innovazione tecnologica, operando in qualità di owner engineer e di technical advisor per investitori e banche. Questo know-how ha permesso alla Società di sviluppare un sistema proprietario di controllo e monitoraggio degli impianti, avviando nel contempo attività di gestione e manutenzione. Oggi Kenergia continua ad essere un’eccellenza nel campo dell’ingegneria, della ricerca e dell’innovazione nel settore fotovoltaico.

Solar Breeder:
Solar Breeder Morocco S.a.r.l. è una nuova holding di diritto marocchino, il cui obiettivo è di sviluppare e gestire un distretto industriale “green” in Marocco. Il progetto prevede una collaborazione tra PMI italiane e marocchine nel settore del fotovoltaico e dell’efficienza energetica, e creerà € 20 milioni di investimento e 250 posti di lavoro entro il 2020.

Solare italiano in Marocco: al via l’accordo

COMUNICATO STAMPA

Casablanca 27 Novembre 2015

Nella giornata di ieri, 26 Novembre, l’Ing. Giovanni Simoni in rappresentanza della Solar Breeder Morocco s.a.r.l. (SBM, di cui Kenergia srl detiene il 70%), ha firmato un importante accordo di collaborazione con il gruppo marocchino ZINAFRIK che fa capo al noto imprenditore di Casablanca Samir Filali.
L’accordo prevede:
1. L’insediamento della filiera fotovoltaica italiana “costruita” da Kenergia nella “città verde” denominata “Logintek Casablanca” in corso di costruzione a SETTAT a circa 50 km da Casablanca;
2. La realizzazione, da parte di SBM di impianti fotovoltaici su tutti gli edifici della “città” per un totale di circa 15 MW;
3. La progettazione e l’adozione di tutte le misure di efficientamento energetico su tutte le utenze che verranno insediate (sia industriali, sia commerciali, sia di servizio e residenziali);
4. Le successive realizzazioni di simili misure su tutti gli altri insediamenti che il gruppo ZINAFRIK ha in programma di realizzare in Marocco nei prossimi anni per un totale di circa 120 MW di impianti fotovoltaici;
5. La partecipazione del gruppo ZINAFRIK in SBM che sottoscriverà il prossimo aumento di capital per 3,5 milioni di euro;
6. L’acquisto da parte di SBM di circa 24.000 m2 sul quale ZINAFRIK costruirà gli edifici industriali per le attività produttive della filiera Solar Breeder sulle specifiche che la stessa SBM fornirà entro il prossimo mese;
7. L’acquisto, da parte di SBM nell’area di Logintek Casablanca, di oltre 1.000 m2 dove verrano installati gli uffici delle società della filiera per le attività di ingegneria, di monitoraggio, ecc;
8. La creazione della nuova Logintek Energy Service (L.E.S.) con la partecipazione congiunta di ZINAFRIK al 60% e SBM al 40%, cui sarà affidato il compito di acquistare gli impianti fotovoltaici degli insediamenti Logintek (a cominciare da quello di Settat) e di vendere l’energia elettrica a tutti i “consumatori-clienti” dell’area (110 ha).

“Con questo accordo – ha dichiarato l’ing Simoni, CEO del gruppo Kenergia – diamo il via operativo all’insediamento della tecnologia fotovoltaica italiana in Marocco con un partner di prima grandezza che ha creduto nel progetto, lo ha sposato e ne condivide l’entusiasmo ed i rischi. Se aggiungiamo la precedente intesa con la SIE, SBM è riuscita, come nessun altro, a riunire il pubblico ed il privato del Paese, in un grande progetto strategico di lungo periodo”.

Il Signor Filali ha aggiunto: “ Il gruppo ZINAFRIK ha firmato una convenzione sul partenariato strategico a lungo termine con SBM composta di imprese italiane qualificate nel settore dell’energia elettrica per contribuire insieme a raggiungere l’obiettivo del Paese di raggiungere entro il 2020 una capacità installata del 42 % in energie rinnovabili, di cui il 14 % di fotovoltaico”.